L’utilità di un progetto e la bellezza di un’idea. Le povertà sono tante, alcune sono a noi molto vicine benché invisibili ai nostri occhi, povertà fatte anche di difficoltà quotidiane di tante famiglie come la nostra che talvolta rasentano il dramma quando non riescono a trovare soluzione. Ecco qui questo progetto denominato “ti presto fiducia” e la sua utilità sociale: dare la possibilità a chi si trova in difficoltà di accedere a prestiti per fronteggiare le emergenze dando anche, nel contempo, la possibilità di una restituzione senza l’assillo di interessi feroci e offrendo la possibilità di una restituzione con modalità adeguate alle possibilità della famiglia richiedente. Un modo per trovare i fondi per realizzare questa idea è stato quello, da parte di fr Andrea Tirelli, persona che conosco e che stimo, di offrire l’intero ricavato dalla vendita del suo libro “Viaggio di ritorno” al progetto. Trovo l’idea di offrire un libro, cibo per la mente e per lo spirito, in cambio di un contributo di carità una bella e meritevole idea. Il libro è acquistabile sul sito www.tiprestofiducia.it