Fine dell’anno…tempo di bilancio per tutti! E anche noi non abbiamo voluto sottrarci da questa prassi. Un po’ per capire cosa si è mosso intorno a questa iniziativa in questo tempo di uscita ufficiale. molto più per dar conto, a quanti ci seguono e su di noi investono fiducia, di quanto questa esperienza ha realizzato. Per essere pratici, magari anche un po’ più accattivanti, parleremo solo in termini numerici e cercando così di tracciare un percorso ideale anche sulla strada compiuta e quella che ancora si desidera compiere. Dal 28 di agosto a Biccari (Fg) il Romanzo e l’iniziativa sono stati presentati anche a Bologna, al Festival Francescano in tre giornate in Piazza Maggiore, ad Amante (Cs) ai guardiani ofm della Compi Sud, a Campobasso nell’aula consiliare di Palazzo di Città, a Bitonto, a San Severo, a Foggia con la partecipazione eccezionale e graditissima di don Luigi Ciotti, a Poggio Imperiale e poi in tante piccole occasioni più o meno informali. Il titolo del Romanzo è presente sul Mondadori Store oltre che fisicamente presente in una quindicina di librerie sparse tra le Province di Foggia, Bari , Campobasso e San Severo. A quattro mesi dalla prima uscita, siamo alla seconda ristampa con 1200 volumi stampati e 850 venduti. Il fondo costituito con la vendita del libro e con offerte libere di acquirenti più generosi è di 11.700, 00 euro. A questa somma vanno sottratte tutte le spese di stampa, spedizione di volumi richiesti on-line e spese di spostamento per le varie presentazioni. Al momento questo fondo ci ha permesso di finanziare 15 attività di prestito di vario importo. Ad oggi 6 di queste stanno restituendo secondo il piano di rientro concordato. Le altre inizieranno dal prossimo mese di gennaio. Tutte le attività rientrano nei parametri che ci eravamo come obiettivo dell’attività segno che questa iniziativa intercetta un bisogno. Le considerazioni potrebbero essere diverse. La strada che abbiamo davanti è ancora tanta, né abbiamo percorso appena un pezzetto.Da gennaio riprenderemo con le presentazioni in giro tra le province di Foggia, Bari e il Molise sperando presto di approdare fuori Regione. Sono diverse le insegnanti di italiano delle scuole superiori che stanno valutando la possibilità di inserire questo romanzo tra quelli opzionali da consigliare agli studenti (anche questo è un motivo di grande soddisfazione). Grazie alla intraprendenza di alcuni amici il libro è giunto un po’ ovunque sul territorio nazionale, da Pescara a Trieste, da Taranto a Roma passando per Modena, Milano, Firenze, Catania. Speriamo che insieme al libro, un po’ dovunque si replichi anche l’iniziativa di tiprestofiducia. Il nostro grazie va a tutti quelli che in ogni modo stanno dando attenzione a questa operazione, che certamente non risolverà i problemi del credito nel nostro Paese, ma che ci auguriamo, possa servire a ridare dignità a quanti, fino ad ora, non sono stati riconosciuti degni di ricevere qualcosa in PRESTITO.